sambiaChristus it
sambia sl3.4evangelisation

Il fronte spirituale

La famiglia Reutter si occupa delle questioni umanitarie, ma ha a cuore anche i bisogni spirituali delle persone che incontra: grazie alla stretta collaborazione con la sezione locale del movimento Full Gospel, negli ultimi trent'anni sono sorti numerosi progetti cristiani e diverse chiese, che hanno contribuito a portare l’amore di Gesù più vicino alle persone.

Programmi tv per l’anima
Già dal 1986 Helmut Reutter usa mezzi come la radio per portare la Buona Notizia alle persone; dal 2014 vengono trasmessi ogni giorno messaggi spirituali anche in diretta video, e questi programmi contano spettatori persino fuori dai confini dello Zambia. Attraverso questi sistemi migliaia di persone vengono raggiunte con la Buona Notizia di Gesù Cristo; se lo desiderano i telespettatori possono telefonare in studio, e la preghiera e l’esortazione provocano piccoli e grandi miracoli.

Le nuove chiese
Dalla chiesa di Lusaka, nata nel 1991 da un classico lavoro missionario, sono nate più di 15 comunità. I membri sono attivi in progetti evangelistici e sociali e prendono a cuore il territorio; visto il loro zelo non stupisce che il numero dei membri di chiesa salga di continuo e nascano costantemente nuove chiese. ACP sostiene con gioia i primi passi delle nuove realtà, occupandosi in particolare di offrire una formazione solida ai pastori.

Sostegno ai detenuti
Dal 2000 le chiese si adoperano attivamente anche nelle carceri. Le autorità del posto approvano il loro impegno in modo esplicito. Culti, distribuzione di libri cristiani e cure mediche sono solo una parte di ciò che le chiese portano ai detenuti. Dopo il rilascio è di fondamentale importanza l’aiuto per trovare una casa e un lavoro, in modo da prevenire che gli ex detenuti tornino nell’ambiente criminale. Il servizio nelle carceri è impegnativo ma funziona; alcuni degli ex detenuti sono oggi pastori, attivi a loro volta nell'opera.

Verso le aree più remote
La stagione secca è il momento ideale per raggiungere le aree più remote; alle popolazioni i missionari propongono il film Jesus nella lingua locale, distribuiscono Bibbie e altri libri cristiani e pregano per i malati. L'accoglienza molto spesso è positiva e permette una efficace diffusione del messaggio del vangelo.