nepalVerfolgte it
nepal3.1 sl

Discriminati dalla società

Cristiani sotto pressione

I cristiani hanno vissuto sotto pressione dopo la guerra civile, e la situazione non sarebbe migliorata con un regime maoista o una costituzione di stampo induista. Grazie a Dio la nuova costituzione, invece, garantisce la libertà di religione, e questo è uno spiraglio di speranza per i credenti.


Una società chiusa

I cristiani sostanzialmente godono di una discreta libertà di culto. Se gli induisti si convertono al cristianesimo, però, subiscono pressioni da parte dei parenti e molti vengono emarginati dalle loro stesse famiglie. I cristiani hanno difficoltà a trovare posti di lavoro, ed è il motivo che spinge mariti e padri di famiglia a lavorare per un periodo all'estero, in particolare in Paesi come l’Arabia Saudita: un ennesimo ostacolo per la loro vita di fede.