madagaskar notleidende it

madagaskar3.3L’istruzione, alternativa allo sfruttamento minorile

 

Più del trenta per cento dei bambini malgasci deve lavorare per contribuire alla sopravvivenza della famiglia. Non esiste alcuna possibilità di ricevere un’istruzione e quindi neppure di sfuggire alla miseria e alla povertà. Desideriamo offrire ai bambini la possibilità di interrompere questo circolo vizioso.

Al momento sono 260 i bambini che ricevono una buona istruzione scolastica nella nostra scuola materna ed elementare. Oltre alle materie di base, gli alunni possono partecipare a lezioni di musica, momenti di gioia che stimolano la creatività.

Gli alunni sono sottoposti a regolari visite mediche e, se necessario, vengono curati. Le uniformi scolastiche, i libri di testo e il materiale scolastico sono a loro disposizione gratuitamente. Pasti caldi quotidiani aumentano l’apporto di calorie e di zuccheri: un aspetto importante, dato che l’ottanta per cento di questi bambini soffre la fame. Del resto, con lo stomaco che brontola, non è possibile seguire le lezioni o studiare. Inoltre se i bambini vivono da soli ricevono da noi assistenza finanziaria, pastorale o in altra forma.

Dopo la fine della scuola elementare continuiamo a sostenere gli alunni più dotati donando loro delle borse di studio per la formazione professionale, per corsi di specializzazione o per lo studio universitario.