libanonUebersicht it

libanon2 slPrimo piano sul Libano

Il focolaio della Siria è diventato un conflitto che interessa ormai una regione molto ampia. Oltre alla Giordania, alla Turchia e ad altri paesi limitrofi, soprattutto il Libano è stato gravemente colpito dai suoi effetti. ACP aiuta sul posto.

Situazione precaria nei campi profughi

Ai quattro milioni di abitanti regolari del Libano, negli ultimi anni si sono aggiunti più di 1,5 milioni di rifugiati. La situazione disastrosa nei campi profughi del Libano, giunto ormai da tempo al limite delle sue risorse, è logorante. A ciò si aggiungono le crescenti tensioni fra siriani e libanesi. Dall’inizio del 2015 le regole per l’immigrazione dei rifugiati siriani sono diventate più severe. Anche qui l’IS è una minaccia continua e crescente.


Aiuto ai rifugiati

Molti dei rifugiati sono cristiani. Le comunità cristiane libanesi aiutano come possono, ma dispongono di mezzi limitati. La situazione è aggravata dal fatto che il costo della vita è aumentato in maniera esagerata.

Dal 2012, nel quadro dell’azione »Hoffnungsnetz« (Rete della speranza), sosteniamo con beni di prima necessità e cura personale più di seicento famiglie che vivono nei campi profughi o in altri alloggi.


Progetto scuola per bambini rifugiati
Dalla metà di febbraio 2013 ACP gestisce una scuola per bambini rifugiati. Inizialmente era frequentata da 20 allievi, oggi sono 160.