indonesienNotleidende it

 

indonesie3.2 slUn cuore grande per i bambini di strada

Maltrattati e scacciati
Secondo i dati ufficiali, in Indonesia 300‘000 bambini vivono sulla strada; la cifra reale è molto più alta. I bambini di strada non sono considerati delle persone bisognose bensì un fastidio. Sopravvivono con elemosina, furto, prostituzione e piccoli lavori occasionali e annegano i loro problemi inalando colla e consumando droga. Sono privi di qualsiasi protezione, vittime di maltrattamenti e vengono scacciati.

Benvenuti e amati
A Selambo, un quartiere periferico di Medan, ACP ha allestito un centro per i bambini di strada. L’impulso iniziale è stato l’omicidio di otto bambini con cui eravamo in contatto. Da allora i bambini maltrattati e feriti trovano accoglienza nel centro. Purtroppo non tutti, perché il bisogno supera di molto le nostre possibilità. Oltre al nutrimento, a quelli che frequentano una scuola offriamo aiuto nello svolgimento dei compiti, in modo che riescano a seguire il programma. Due di loro sono riusciti nel frattempo, grazie al nostro sostegno, a iniziare gli studi universitari – un’occasione per sfuggire alla miseria di cui altri bambini di strada possono solo sognare.

Scuole materne come mezzi di prevenzione
Spesso entrambi i genitori dei bambini sono costretti a lavorare duramente per riuscire a guadagnare il minimo indispensabile per il sostentamento delle proprie famiglie. I figli sono abbandonati a loro stessi e privi di qualsiasi attenzione.

Per evitare che finiscano sulla strada, ACP ha ampliato il centro a Selambo aprendo tre scuole materne e una elementare.

Queste scuole sono il posto in cui i bambini sono accolti e tratti in salvo. La nostra istituzione ci permette di seguire più di 200 bambini e di prepararli alla scuola dell’obbligo. Diamo loro cibo, vestiario e, se necessario, cure sanitarie. I bambini apprezzano l’aiuto, soprattutto il fatto di essere trattati con amore e rispetto.