indienUebersicht it

indien2 slUomini e donne ovunque

L’India è tanto ricca di popolazione quanto economicamente povera. Circa il venticinque per cento degli indiani vegeta in condizioni di estrema miseria, il quarantatré per cento dei bambini sotto i cinque anni è denutrito.
I cristiani soffrono inoltre per gli attacchi sempre più frequenti da parte di induisti e buddisti.

Fra libertà e omicidio
Ogni stato federato dell’India interpreta a modo suo la libertà di religione. La legge anticonversione, applicata in alcune regioni, rende perseguibile l’abbandono della religione induista. Le sanzioni statali vengono poi accompagnate da interventi privati che includono persino lo stupro, l’espulsione e l’omicidio.

Fondazione di chiese e impegno sociale
Dal 1997 stiamo realizzando numerosi progetti in India. Collaboratori locali fondano chiese domestiche a Delhi e dintorni oppure viaggiano come evangelisti, di solito a piedi, fino a Burma.
Fra i progetti sociali ci sono orfanotrofi, case di riposo per anziani, quattro scuole elementari e quattro scuole preparatorie, assistenza sanitaria per gli abitanti degli slum tramite ambulanze.