kubaUebersicht it
kuba2 sl

La persecuzione nel paradiso dei turisti

Veicoli d’epoca, salsa, spiagge candide: Cuba è una destinazione molto in voga. La soleggiata isola dei Caraibi nasconde tuttavia anche vari lati oscuri.

A Cuba il turismo è fiorente, ma basta uscire dalle strade più frequentate per rendersi conto delle difficili condizioni in cui versa il Paese. Mancano quasi del tutto i beni primari. I cubani guadagnano tra i 15 e i 25 euro al mese, ma lo stipendio basta solo per due settimane, nonostante gli aiuti del governo.

A questo si aggiunge una situazione precaria sul fronte dei diritti umani: nella vita quotidiana i cubani non percepiscono l’apertura promessa da Raul Castro, successore di Fidel, e la persecuzione per cristiani rimane un problema reale.
Nonostante ciò, i credenti sono molto attivi e coraggiosi nella diffusione del messaggio del vangelo . ACP sostiene due gruppi evangelistici: 36 missionari impegnati nel Paese e una squadra di missionari pronti a portare la Buona Notizia all'estero.
Oltre a questo, data la grande povertà presente nel Paese, ACP tenta di dare una mano anche sul piano umanitario.