aktuell gebetsanliegen head it

EgittoEgitto

Quello che fu il paese dei faraoni oggi è scosso da disordini politici, attentati contro i cristiani e dal dramma di numerosi bambini abbandonati. Dal 2011 stiamo sostenendo una chiesa al Cairo che sta lavorando in modo particolare per aiutare questi bambini: solitamente sono le condizioni familiari critiche che li spingono a vivere per la strada. Al momento il numero dei bambini che ricevono regolarmente dei pasti caldi, in due diversi centri, supera i 250. Fra le attività pomeridiane offerte ai piccoli ci sono anche giochi e piccole riflessioni spirituali. Che tale cura abbia un effetto positivo sui bambini è stato notato anche dai genitori, che incominciano a dimostrare un certo interesse. Di recente la chiesa li ha invitati tutti a un culto comune: hanno accettato l’invito 86 famiglie e quel pomeriggio 126 persone hanno affidato la loro vita a Gesù. Nel frattempo è stata fondata un’altra chiesa.


Ringraziamo perché

> grazie a questo lavoro molte persone sentono parlare di Gesù.


Preghiamo affinché

> l’opera cresca e altre persone conoscano Gesù;
> si trovino altri collaboratori e fondi per costruire un nuovo centro;
> le chiese siano protette dalle vessazioni del governo o della popolazione.