aktuell gebetsanliegen head it

SP MaliMali: terrorismo in aumento

Da alcuni mesi nel Mali il numero degli attentati è in costante aumento. Anche i nostri progetti sul posto sono a rischio. A ciò si aggiungono altri imprevisti che rallentano ulteriormente il lavoro: un incidente stradale ha coinvolto il veicolo del nostro centro e un collaboratore si è fratturato una gamba. Il Mali ha urgente bisogno delle nostre preghiere in modo che i bambini della scuola curata da ACP possano continuare a vivere al sicuro.

I paesi come il Mali, in cui il terrorismo conquista sempre più terreno e i numerosi gruppi radicali esercitano pressione sulla popolazione, la decisione di seguire Cristo non è facile. I cristiani sono consapevoli che la fede può costare loro la vita, e per questo provano un amore ancora più intenso per il loro Gesù. Anche il giovane Issa ha perso la famiglia a causa della sua conversione a Cristo. I genitori gli hanno offerto di pagargli gli studi negli USA, di procurargli un buon lavoro nell’azienda di famiglia e, con esso, una condizione economica agiata e il rispetto della comunità locale, a condizione che ripudiasse Gesù e ritornasse in moschea. Issa ha deciso di rifiutare l’offerta; di conseguenza si è trovato a vivere lontano dalla propria famiglia e senza sostegni economici. In attesa di trovare una sistemazione migliore risiede nella cucina di un edificio comunitario e ha trovato un lavoro umile in una fabbrica, con cui riesce a malapena a sbarcare il lunario.

Preghiamo per:
> che Issa resti saldo nella fede e che Dio lo protegga;
> che, nonostante il terrorismo, i bambini della scuola ACP siano al sicuro;
> per il futuro degli alunni: quindici di loro quest’anno iniziano a frequentare il ginnasio.