aktuell gebetsanliegen head it

SP griechenlandGrecia: rifugiati

Quotidianamente nuove ondate di rifugiati raggiungono le isole greche. Anche a Idomeni, sul confine con la Macedonia, la situazione sta degenerando. Le autorità locali non sono all’altezza del difficile compito e le condizioni dei rifugiati diventano sempre più critiche. A differenza di molti altri centri di raccolta, a Idomeni ci sono soprattutto famiglie. Sono disponibili sei bagni ogni mille persone, la situazione igienica è catastrofica e le malattie si diffondono rapidamente.

In Grecia ACP ha un team di dieci persone che ogni giorno offre sostegno alimentare a circa 800 persone in una vecchia cucina da campo militare. A breve abbiamo intenzione di inviare un convoglio di beni umanitari per migliorare almeno in parte la situazione a Idomeni. Il carico dovrebbe bastare a nutrire 350 famiglie per tre mesi, ma con il vostro aiuto possiamo e vogliamo fare di più: ogni vostro dono, anche se piccolo, contribuirà a ridurre la sofferenza nei campi di raccolta.

Pregate per
> saggezza per le persone investite di potere decisionale in Europa;
> sicurezza e protezione per le famiglie nei campi profughi;
> protezione per il convoglio di ACP e saggezza nella distribuzione del materiale.