aktuell gebetsanliegen head it

GA News IranIran - La libertà di religione rimane sulla carta

Nella Costituzione iraniana il cristianesimo è una religione riconosciuta, ma nella pratica regnano discriminazione e persecuzione. A tutto il popolo vengono imposte le convinzioni islamiche fondamentaliste. I diritti dell’uomo vengono lesi regolarmente, e un musulmano che si converte rischia la pena di morte.
Nonostante questo, ogni giorno ci sono dei musulmani che trovano Gesù Cristo, tanto che la chiesa in Iran sta vivendo la crescita più rapida del pianeta.

Sara, fondatrice di sette chiese iraniane, è stata incarcerata per 37 giorni in uno dei penitenziari più terribili dell’Iran a causa della sua fede. Dopo questo periodo difficile, è riuscita a tornare nella sua città dove ha fondato un’altra chiesa.

Pregate per
> Sara e il suo impegno con le chiese;
> i cristiani coraggiosi che proseguono il loro servizio nonostante le difficoltà;
> i cristiani perseguitati o incarcerati a causa della loro fede.