aktuell gebetsanliegen head it

CommunismoMondo comunista

Gran parte dei regimi comunisti è crollata venticinque anni fa, e pochi sanno che ancora oggi continuano a esistere Paesi governati da regimi di stampo marxista: i più noti sono la Corea del Nord, Cuba, Cina, Laos e Vietnam. In questi Stati i cristiani sono vittime di persecuzione o di emarginazione sociale. Una delle ragioni è che la fede cristiana è considerata “occidentale”, e quindi pericolosa per l’ideologia comunista.
In diverse province della Cina nei primi anni del nuovo secolo c’è stato un allentamento della persecuzione, ma dal 2013 questa tendenza è di nuovo cambiata: le chiese vengono chiuse e i simboli identificativi - per esempio le croci - non possono più essere esposti in pubblico, mentre per il futuro si progetta di vietare le festività cristiane. In Paesi come il Laos o il Vietnam i cristiani delle minoranze etniche soffrono particolarmente perché vengono considerati doppiamente “inferiori” - per etnia e fede religiosa - e non è raro che vengano scacciati dalle loro terre e che non trovino un altro posto dove stanziarsi.
Preghiamo Dio che
> i cristiani non perdano la gioia nonostante la forte discriminazione subita;
> anche gli ultimi sistemi comunisti crollino;
> questi Paesi sperimentino un grande risveglio.