aktuell gebetsanliegen head it

CubaCuba: un cuore dedicato all’evangelizzazione nonostante i rischi

Sebbene i cristiani a Cuba godano di libertà molto limitate, sono molto attivi. Testimoniano della loro fede e hanno un cuore dedicato all’evangelizzazione nonostante i rischi che corrono. Non solo fondano chiese nel loro Paese e diffondo il messaggio di Gesù nell’ambiente in cui vivono, ma il loro impegno missionario si estende anche all’estero. Le comunità cubane sono impegnate nella missione da più di trent’anni: uno dei primi missionari, Othelio Gonzales, fondò l’opera evangelica in Ecuador. Si trasferì con tutta la famiglia presso la tribù degli Achuar e vi rimase fino alla fine dei suoi giorni. Gli Achuar hanno fama di essere molto riservati e in alcuni casi spietati e violenti, per cui svolgere un lavoro missionario tra di loro comporta diversi pericoli; accolgono amichevolmente soltanto i cubani. Al momento sono quattro le famiglie di missionari provenienti da Cuba che vivono fra gli Achuar, ma i cubani non si fermano: vogliono raggiungere ancora più persone per Gesù.
Ringraziamo Dio
> per il grande cuore che i cubani hanno per l’evangelizzazione;
> per la disponibilità ad annunciare il messaggio dell’evangelo fin negli angoli più remoti della terra.
Preghiamo
> che l’impegno evangelistico possa crescere in tutto il mondo;
> per il denaro necessario al sostegno di altri missionari;
> che Dio chiami altri cubani all’impegno missionario.