aktuell gebetsanliegen head it

CeceniaGrecia: da rifugiato a evangelista

La guerra in Siria proietta la sua ombra sinistra anche sulla Cecenia: la situazione in questo Paese sta gradualmente degenerando. Un anno fa il quotidiano Süddeutsche Zeitung ha riportato la notizia che jihadisti ceceni hanno iniziato a combattere al fianco dell‘ISIS. Il referente di ACP in zona ci ha scritto di recente: «I proclami radicali dei musulmani in Cecenia diventano sempre più frequenti. Pregate per noi». I cristiani temono che gli attacchi ai danni dei credenti e degli edifici di culto possano subire una nuova impennata. In particolare le sorelle e i fratelli attivi nell’evangelizzazione vivono una situazione di estremo pericolo.
Preghiamo Dio che
> i cristiani non subiscano attentati terroristici;
> i cristiani non si tirino indietro per paura ma continuino a parlare di Cristo;
> la costruzione della nostra sala di culto possa concludersi prima possibile.