aktuell gebetsanliegen head it

GreciaGrecia: da rifugiato a evangelista

In questo periodo la discussione sulla situazione dei rifugiati è molto intensa e solleva sentimenti contrastanti. Tuttavia il tema non è nuovo come potrebbe sembrare. Ormai da diversi anni ondate di disperati approdano sulle coste della Grecia e dell’Italia in cerca d’aiuto. Con il suo centro ad Atene, ACP sta contribuendo al sostentamento dei rifugiati. Di solito a usufruire del nostro aiuto sono persone di religione musulmana, che ci interrogano con curiosità sulla motivazione che ci spinge a questo impegno. Molti rimangono colpiti dall’amore per il prossimo che viene messo in pratica e diventano a loro volta dei portatori di speranza. Quindici rifugiati provenienti da un Paese musulmano hanno affidato la loro vita a Gesù. Non solo: sono ritornati nella loro patria per fondarvi delle chiese. Uno di loro ci ha scritto di recente chiedendo aiuto: «venite a battezzare i 15 nuovi convertiti nel mio villaggio!»
Ringraziamo Dio per:
> I collaboratori e i volontari che investono il loro tempo e dimostrano nella pratica l’amore di Gesù ai musulmani;
> I nuovi convertiti che con coraggio si impegnano attivamente a diffondere la Parola di Dio nel mondo islamico.
Preghiamo perché Dio conceda protezione e forza a questi nuovi evangelisti.