aktuell gebetsanliegen head it

Isis2 1Laos: sciacciati
Il Laos è uno degli ultimi cinque stati marxisti-leninisti rimasti al mondo e ha un atteggiamento ostile verso qualsiasi influsso straniero, soprattutto se occidentale. Per mantenere il controllo, il Partito Comunista mette sotto pressione chiunque non sia in linea con la sua ideologia. Questo vale anche per la piccola minoranza cristiana, perché i cristiani sono giudicati degli »agenti dell’estero«. La fede cristiana è definita un’ideologia occidentale che mette in discussione il comunismo. Soprattutto le autorità locali considerano i cristiani dei nemici e li trattano di conseguenza. Chi soffre di più sono i cristiani appartenenti alle etnie minoritarie. Molti sono scacciati dai loro villaggi, le loro proprietà sono confiscate e le case bruciate. Lavorare nel paese è pericoloso: diverse persone di contatto di ACP sono state uccise nel corso degli ultimi anni.

Pregate per
> i nostri collaboratori che si espongono a un grave pericolo mentre aiutano altri cristiani,
> i numerosi cristiani condannati che sopravvivano spiritualmente e fisicamente nei lager,
> i cristiani scacciati nel Laos, che trovino dei luoghi in cui stabilirsi.