aktuell gebetsanliegen head it

SudanSudan: continua la persecuzione dei cristiani

Il referente di ACP in Sudan ci ha riferisce che nel Paese continua la persecuzione nei confronti dei cristiani. La loro libertà è molto limitata, le chiese vengono spesso demolite dalle forze dell’ordine e a molti cristiano sono perseguitati. I nostri fratelli soffrono e pregano che la situazione possa migliorare.


Preghiamo che...

> i cristiani perseguitati possano mantenersi stabili nella fede;
> i non credenti possano aprirsi alla Buona Notizia;
> la persecuzione abbia fine.