aktuell news head it

Haiti 30Haiti | Tutto ha inizio dalla devastazione

«La regione è fortemente influenzata dalla stregoneria e dalle pratiche vudù, ma la chiesa è sana e in continua crescita - racconta il pastore Milien - Ogni domenica ci incontriamo in una scuola pubblica. “Matteo” ha avuto un ruolo nella nascita di nuove chiese, ma tutto ciò è dovuto soprattutto al piano di Dio».


Oggi la nostra chiesa sta crescendo così tanto da spingerci a voler costruire un luogo di culto. Tutto ha avuto inizio con “Matthew” (Matteo), un nome biblico che solitamente viene associato a pensieri positivi. Ad Haiti non è così, soprattutto per gli abitanti della penisola sud-occidentale del Paese. “Matthew” rappresenta infatti uno dei peggiori uragani caraibici degli ultimi anni. Nel 2016 distrusse innumerevoli case con la sua forza e inondò intere aree con le sue masse d’acqua.


Ma Dio può tirare fuori cose buone da situazioni difficili. Ed è ciò che successe con il nostro partner haitiano, il pastore Milien, quando volle visitare i suoi parenti a Les Cayes, a circa tre ore di viaggio da dove si trovava. Poco prima di raggiungere la destinazione, incontrò un folto gruppo di persone che si era rifugiato su una collina per scappare dall’acqua. Insieme con lui avviamo un programma di aiuti, portando teloni e coperte per proteggerli dalle continue piogge, oltre al riso e ad altri alimenti per garantire la loro sopravvivenza per alcuni mesi. Una clinica mobile si occupò dei casi di malattia più urgenti. Per renderti conto di quanto accadde nel 2016, ti consigliamo di guardare il film “Haiti - Paese in modalità disastro”.


Rimanemmo in contatto con quelle famiglie durante la fase successiva, mentre cercavano gradualmente di ricostruire le loro case e un sistema di sostentamento. Le capre del nostro negozio di souvenir garantirono un aiuto per la loro autosufficienza.


Attraverso quel sostegno pratico fu testimoniata la buona notizia di Gesù alle persone. Nel 2018 una campagna evangelistica di una settimana porterà la svolta. Decine di persone si avvicinarono alla fede e una nuova chiesa venne fondata a Cavaillon.