aktuell news head it

Rocca di papaItalia: Porte spalancate a Rocca di Papa

"Mondo migliore" è il centro di accoglienza per migranti situato a Rocca di Papa che ospita 300 profughi da 25 Paesi diversi.

Qualche mese fa questo centro è salito agli onori delle cronache nazionali per aver accolto i cento migranti della nave Diciotti, suscitando numerose polemiche da parte della popolazione locale.

Da diverso tempo il collaboratore di ACP a Roma chiedeva l'autorizzazione per portare un sostegno spirituale all’interno della struttura, ma tutte le porte per ricevere i permessi sembravano chiuse: non rimaneva altro da fare che mettere questo soggetto in preghiera davanti a Dio.

La scorsa estate una decina di cristiani iraniani, richiedenti asilo politico per la persecuzione che vivevano nel loro Paese, sono stati trasferiti nello stesso centro; un collaboratore iraniano di ACP li ha inseriti in una chiesa evangelica locale e li ha anche messi in contatto con il nostro missionario su Roma che frequenta quella stessa chiesa.

Le circostanze e i tempi sono stati mossi da Dio come pezzi di un puzzle che andavano a combaciare perfettamente: il gruppo di iraniani ha chiesto al direttore la possibilità di ottenere una guida spirituale che li visitasse periodicamente all’interno del centro, indicando loro stessi al direttore il nostro referente come candidato. Oggi i nostri collaboratori, insieme a un’associazione evangelica locale, visitano due volte a settimana il centro svolgendo all’interno di un’aula le loro attività di insegnamento biblico, supporto spirituale, oltre a proporre lezioni di lingua italiana e di musica.

Le attività vengono svolte a porte aperte, dando la possibilità a tutti di partecipare, sia cristiani, sia musulmani.

Abbiamo chiesto a Dio di aprirci una porta, lui ce l’ha spalancata.