aktuell news head it

News 18. KW ItalienwebItalia: speranza a Castelnuovo di Porto

In Italia uno dei più grandi centri di accoglienza per rifugiati si trova nel Lazio, a Castelnuovo di Porto; ospita circa 800 profughi, provenienti in prevalenza dall'Africa e dal Medio Oriente.

Da diversi mesi i collaboratori di Acp Roma lo visitano distribuendo materiale evangelistico in tutte le lingue e condividendo ciò che il Signore ha fatto per loro. Grazie a Dio alcuni ragazzi africani hanno fatto una scelta di fede per Cristo, lo hanno testimoniato con il battesimo e ora frequentano una chiesa evangelica. Anche all’interno del centro si tengono momenti di studio biblico, soprattutto per offrire la possibilità ai credenti africani di potersi riunire tra loro.

L’impegno principale di ACP in questo contesto è di portare il messaggio del vangelo a persone che vengono da Paesi musulmani, dove la diffusione della Buona Notizia è proibita. Presentare Dio come Padre d’amore che desidera instaurare una relazione diretta con il peccatore che si ravvede è un messaggio nuovo per gli ospiti, ed è capace di toccare anche i musulmani più religiosi.

La quotidianità di quanti vivono in questo centro presenta difficoltà e tentazioni: lo spaccio, la prostituzione e il proselitismo da parte di sette e religioni sono tre problematiche significative che ostacolano i profughi ad avvicinarci al vero vangelo della grazia.

Per lo staff di ACP è stato molto incoraggiante incontrare giovani come Hamid e Nabil, entrambi provenienti da Paesi islamici (Iran e Pakistan) ostili alla fede cristiana: sono stati costretti a lasciare il loro Paese, la propria cultura e la loro famiglia, ma hanno trovato la famiglia di Dio, che si è preso cura di loro e non li ha lasciati soli.