aktuell news head it

news myanmar webseiteBirmania: Centomila Bibbie

In Birmania vivono circa 135 gruppi etnici diversi. Ancora oggi il governo centrale è ostile alle minoranze, fra cui i cristiani.

I cristiani sono perseguitati per due motivi: per il loro credo e perché gran parte di loro appartiene a una minoranza etnica. Il governo non ostacola soltanto l’evangelizzazione ma anche l’importazione e la distribuzione di letteratura cristiana e di Bibbie nei dialetti locali.

Tuttavia anche in Birmania la popolazione desidera un cambiamento. I giovani sfruttano ogni occasione per imparare l’inglese. Una Bibbia in inglese e birmano sarebbe per loro un supporto ideale: offrirebbe contemporaneamente un sostegno didattico e cibo per lo spirito.

Acp, in collaborazione con l'organizzazione locale Ethnos, si è posta un obiettivo ambizioso: introdurre nel Paese, nonostante le restrizioni, un milione di Bibbie entro la fine del 2022. Un primo carico di 40 mila copie è stato importato con successo; a breve seguiranno altre 20 mila copie, ed entro la fine dell’autunno il totale salirà a 100 mila.

Dopo la consegna del primo carico numerosi birmani hanno deciso di seguire Gesù. Siamo curiosi di osservare quali altri sviluppi si avranno nel Paese.

Al momento stiamo cercando sostenitori per la realizzazione del progetto. Una copia della Bibbia per la Birmania è di 5 euro, incluso il trasporto e la distribuzione.

Se potete, dateci una mano con il vostro contributo, indicando come causale “Bibbie per la Birmania”: donazioni/donazioni-online