aktuell news head it

brasilien täglich neue gemeinden hoempage Brasile: 25 nuove chiese ogni giorno

In Brasile nascono in media venticinque nuove chiese cristiane al giorno, una chiesa ogni ora. Le comunità trovano terreno fertile nelle zone povere, dove riescono ad avere un notevole impatto per i singoli e la società nel suo complesso.

Il portale brasiliano “O Globo” segnala che da gennaio 2010 sono state registrate ufficialmente ben 67.951 nuove chiese: venticinque al giorno, praticamente una ogni ora. Spesso, precisa il quotidiano svizzero Berner Zeitung, si tratta di gruppi pentecostali che, per esempio, affittano un locale per celebrare riunioni di culto. A Rio de Janeiro è stato persino eletto sindaco l’evangelico Marcelo Crivella, membro della chiesa pentecostale “Chiesa universale del regno di Dio”, che in passato era stato anche vescovo di quella comunità.

Un’azione benefica
Secondo Christian Headlines, le comunità cristiane stanno crescendo anche nelle zone povere perché si occupano delle necessità delle persone. Grazie a loro molti ricevono ciò di cui hanno bisogno dal punto di vista materiale e spirituale.

«Il Governo non ci aiuta, Dio è l’unica opzione per noi poveri», afferma il pastore Antonio, cresciuto lui stesso in una zona disagiata. In passato Antonio è stato un tossicodipendente ed era convinto che non ci fosse nessuno cui potersi rivolgere, finché non ha scoperto una chiesa. «Nelle favelas - constata - i problemi sono numerosi: povertà, disoccupazione, criminalità, bisogni spirituali. Le chiese offrono un aiuto immediato a chi soffre e alla società nel suo complesso» Questo intervento produce un effetto positivo per i residenti: favorisce l’istruzione, la sicurezza e un miglioramento anche sul versante economico.