aktuell news head it

Moldawien mit Haft bedrohtMoldavia: minacce di arresti

Siamo stati informati che la polizia ha minacciato di arrestare i nostri collaboratori in Moldavia. La ragione: nel corso dell’ultimo trasporto di beni umanitari di ACP le mSiamo stati informati che la polizia ha minacciato di arrestare i nostri collaboratori in Moldavia. La ragione: nel corso dell’ultimo trasporto di beni umanitari di ACP le merci “non erano state sdoganate correttamente”.

Dalle nostre ricerche è risultato che si trattava di indumenti, calzature e vestiti usati per bambini, quindi l’accusa delle autorità è del tutto ingiustificata. Per proteggere i nostri collaboratori sul posto, già con il carico della prossima settimana eseguiremo un’ulteriore verifica del materiale pronto per il trasporto, prima di procedere all’imballaggio e allo stoccaggio. Desideriamo che la merce arrivi nelle migliori condizioni possibili per dimostrare alle autorità locali la nostra serietà; contemporaneamente cerchiamo di aiutare il nostro team sul posto. Preghiamo per il favore delle autorità, che desistano da procedimenti legali e che anche in futuro sia possibile trasportare facilmente i beni di soccorso in Moldavia.

La prepotenza delle autorità è scioccante. Il loro lavoro sarebbe di combattere la povertà invece che di impossibilitare gli aiuti con oneri eccessivi. In ogni caso, noi di ACP non smetteremo di portare soccorso in Moldavia.

Condizioni catastrofiche
Da anni la Moldavia sta vivendo un esodo di massa. In pratica ormai il Paese non offre più ai suoi cittadini alcuna possibilità di condurre una vita dignitosa. Chi è in grado di farlo abbandona la nave che affonda. Quello che un tempo veniva definito il granaio dell’Unione Sovietica sta diventando sempre più un Paese di anziani, bambini e persone svantaggiate che non possono permettersi il lusso di emigrare, e presto potrebbe diventare uno Stato privo di popolazione attiva.

Aiuti per rom e sinti
Uno dei nostri primi progetti è stato la fondazione di una comunità per rom e sinti a Edinez; oggi la comunità è molto impegnata a livello sociale e contribuisce, tra l’altro, a dare ai suoi assistiti maggiori possibilità sul mercato del lavoro, offrendo corsi di alfabetizzazione a bambini e adulti. Nel 2010, inoltre, è stato fondato a Edinez un centro di recupero per tossicodipendenti, e la richiesta di posti per la riabilitazione è sempre molto alta.

Aiuto per giovani e anziani
I bambini e gli anziani sono le fasce della popolazione che soffrono maggiormente per lo sfacelo economico, la miseria e l’abbandono che ne derivano. Dal 1990 stiamo sostenendo cinque centri per la cura dei bambini senzatetto, oltre a un istituto per l’infanzia e a una casa di riposo per anziani.

Un benvenuto ai disabili
Le esigenze specifiche delle persone portatrici di handicap rappresentano spesso un peso eccessivo per le famiglie indigenti. Nel nostro centro per disabili un team si prende cura di loro con affetto e attenzione.

Move a family
Una delle manifestazioni più drammatiche della povertà in Moldavia è rappresentata dal tipo di abitazione in cui molte persone sono costrette a vivere. Il nuovo progetto "Move a family" permette di trasferire queste persone da una situazione di sopravvivenza a una vita dignitosa.