aktuell news head it

Libano News 41

Libano | Esplosione catastrofica

Oltre 150 morti e migliaia di feriti, più di 300.000 persone rimaste senza una casa, navi in fiamme, strade devastate. Un’enorme esplosione ha colpito il porto di Beirut, talmente forte da essere avvertita fino a Cipro. È successo il 4 agosto ed ha provocato distruzione e caos senza precedenti.

Insieme al nostro partner in Libano, George M., abbiamo messo in piedi le prime operazioni di soccorso. George e la sua squadra si sono subito messi al lavoro. Dotati di scope e guanti, hanno aiutato a pulire le strade e soprattutto gli ospedali. Distribuivano anche acqua e panini alle persone rimaste senza casa, visto che non avevano più alcuna attrezzatura dove cucinare, e ai volontari impegnati nelle operazioni di rimozione delle macerie. Inoltre, George vorrebbe dare un contributo alla ristrutturazione delle abitazioni distrutte. È necessario reperire con una certa urgenza tavoli, porte, finestre e altri materiali che costituiscono una casa. Queste forme di aiuto rappresentano un’opportunità per costruire ponti con le persone e parlare loro di Gesù.


ACP supporta SAT-7 (emittente televisiva cristiana in Medio Oriente e Nord Africa, www.sat7.org). Un capo progetto di SAT-7 a Beirut ci racconta: «Sono tutti scioccati e sconvolti per quanto è successo. Il nostro staff sta bene, ma gli studi di SAT-7 sono leggermente danneggiati». Di fronte a questa catastrofe, l’emittente cerca di infondere speranza attraverso dei programmi ideati appositamente per questo momento, aiutando così le persone ad affrontare l’emergenza con un’attitudine positiva. Nel loro palinsesto hanno previsto programmi per bambini, testimonianze e momenti di preghiera per le persone colpite, per i responsabili della politica e per l’intero Paese. In questo modo contribuiscono a fornire un aiuto a 360 gradi alle persone colpite e ad affrontare gli effetti del disastro a lungo termine.