aktuell news head it

Sudan Hassan Abduraheem Sudan: Hassan Abduraheem è libero

Il segretario generale della Sudan Church of Christ, il pastore Hassan Abduraheem, è di nuovo libero. Si trovava in carcere da dicembre 2015; lì per un lungo periodo era rimasto completamente isolato dal mondo esterno, senza alcuna possibilità di entrare in contatto con la sua famiglia o consultare il suo legale, e senza le cure mediche di cui aveva bisogno. Spesso i processi contro i cristiani si concludono con la condanna a lunghe detenzioni basate su false accuse, e questa è stata la sorte del pastore Abduraheem, che si era visto comminare una pena di dodici anni di carcere.

Migliaia di credenti di tutto il mondo hanno chiesto la sua scarcerazione firmando una petizione e spedendo cartoline alle ambasciate sudanesi, e l’azione ha avuto l’effetto sperato.

Data la grande attenzione internazionale richiamata dalla vicenda, in un primo momento era stato graziato il cittadino ceco Petr Jašek, arrestato insieme a Abduraheem; ora finalmente anche Abduraheem è potuto tornare a casa.