aktuell news head it

Raqqa Engel in der Hölle Siria. Il dramma di Raqqa

L’offensiva decisiva per scacciare la milizia dell’Isis dalla roccaforte siriana di Raqqa è iniziata. Unità curde, appoggiate dagli Stati Uniti, hanno attaccato un distretto a est della città; si prevede che la battaglia sarà lunga e intensa perché i combattenti dell’Isis sono pronti a morire pur di difendere la “capitale” del loro califfato.

I civili rimasti a Raqqa rischiano il massacro: a Mosul, roccaforte dell’Isis in Iraq, i miliziani hanno assassinato almeno 163 civili. Pare che i corpi senza vita di uomini, donne e bambini si trovassero ancora per le strade del quartiere Al-Shira nella parte ovest di Mosul. La milizia dell’Isis impedisce così ai civili la fuga dalla loro roccaforte usandosi di loro come scudo umano.

Da diverse settimane alcuni collaboratori di ACP stanno lavorando nei dintorni di Raqqa. Ogni giorno mettono a repentaglio la loro vita per proseguire il servizio e aiutare la popolazione: nella clinica mobile migliaia di feriti e ammalati ricevono cure sanitarie, e per molti di loro è una questione di vita o di morte. Oltre al servizio medico, la settimana scorsa i nostri “angeli” hanno distribuito più di 1200 scatole di latte in polvere. Per molte persone questo è stato un primo barlume di speranza dopo mesi di inferno.